Found 26 Results for: Giaffa

  • Me-Iarkon e Rakkon con il territorio di fronte a Giaffa. (Giosuè 19, 46)

  • Noi taglieremo nel Libano il legname, quanto te ne occorrerà, e te lo porteremo per mare su zattere fino a Giaffa e tu lo farai salire a Gerusalemme». (Cronache 2 2, 15)

  • Allora diedero denaro ai tagliapietre e ai falegnami; e alimenti, bevande e olio alla gente di Sidòne e di Tiro, perché trasportassero il legname di cedro dal Libano per mare fino a Giaffa: ciò secondo la concessione loro fatta da Ciro re di Persia. (Esdra 3, 7)

  • Si accampò presso Giaffa, ma gli abitanti avevano chiuso la città, perché a Giaffa vi era un presidio di Apollonio. Le diedero l'assalto; (Maccabei 1 10, 75)

  • i cittadini spaventati aprirono e Giònata fu padrone di Giaffa. (Maccabei 1 10, 76)

  • Giònata andò incontro al re in Giaffa con grande apparato e si salutarono a vicenda e passarono la notte colà. (Maccabei 1 11, 6)

  • Anche Simone fece una spedizione, marciando fino ad Ascalòna e ai vicini posti di guarnigione, poi piegò su Giaffa e se ne impadronì; (Maccabei 1 12, 33)

  • Poi inviò Giònata figlio di Assalonne con un forte esercito a Giaffa; egli ne scacciò gli occupanti e rimase là sul posto. (Maccabei 1 13, 11)

  • In aggiunta a tutte le sue glorie egli prese Giaffa per farne un porto e aprì un accesso alle isole del mare. (Maccabei 1 14, 5)

  • Fortificò Giaffa, situata sul mare, e Ghezer presso i confini di Asdòd, nelle quali prima risiedevano i nemici, e vi impiantò i Giudei e provvide in esse quanto era necessario al loro sostentamento. (Maccabei 1 14, 34)

  • Poi gli inviò Atenobio, uno dei suoi amici, a trattare con lui in questi termini: «Voi occupate Giaffa, Ghezer e l'Acra in Gerusalemme, tutte città del mio regno. (Maccabei 1 15, 28)

  • Quanto a Giaffa e a Ghezer, che tu reclami, esse causarono rovina grande nel nostro paese: per esse daremo cento talenti». (Maccabei 1 15, 35)


“De todos os que vierem pedir meu auxílio, nunca perderei nenhum!” São Padre Pio de Pietrelcina