Talált 159 Eredmények: bestiame

  • Se il luogo dove il Signore tuo Dio ha scelto di porre il suo nome è distante da te, immolerai del tuo bestiame grosso e del tuo bestiame minuto che il Signore ti avrà dato nel modo che ti ho prescritto; ne mangerai tra le tue porte secondo ogni desiderio della tua gola; (Deuteronomio 12, 21)

  • devi passare gli abitanti di quella città a fil di spada, votare all'anatema essa e quanto è in essa, e passare a fil di spada anche il suo bestiame; (Deuteronomio 13, 16)

  • e la mangerai al cospetto del Signore tuo Dio nel luogo nel quale sceglierà di far dimorare il suo nome: la decima del tuo frumento, del tuo mosto, del tuo olio, i primogeniti del tuo bestiame grosso e minuto, affinché tu impari a temere il Signore tuo Dio ogni giorno. (Deuteronomio 14, 23)

  • e là cambierai il denaro in tutto ciò che tu desideri: in bestiame grosso o minuto, in vino, in bevanda inebriante e in quanto richiede la tua gola, lo mangerai là al cospetto del Signore tuo Dio e ti rallegrerai tu e la tua casa. (Deuteronomio 14, 26)

  • Ogni primogenito maschio che nascerà dal tuo bestiame grosso e dal tuo bestiame minuto lo consacrerai al Signore tuo Dio. Non farai lavorare il primogenito del tuo bestiame grosso né toserai il primogenito del tuo bestiame minuto: (Deuteronomio 15, 19)

  • Immolerai la Pasqua al Signore tuo Dio: un sacrificio di piccolo e di grosso bestiame, nel luogo che egli sceglierà per farvi dimorare il suo nome. (Deuteronomio 16, 2)

  • Non sacrificherai al Signore tuo Dio un capo di bestiame grosso o minuto che abbia un difetto o una qualsiasi tara, perché questo è abominio per il Signore tuo Dio. (Deuteronomio 17, 1)

  • Questi sono i diritti dei sacerdoti sul popolo, su coloro che offrono un sacrificio di bestiame grosso o minuto: si darà al sacerdote la spalla, le mascelle e il ventricolo. (Deuteronomio 18, 3)

  • Gli darai le primizie del tuo frumento, del tuo mosto, del tuo olio e le primizie della tosatura del tuo bestiame minuto. (Deuteronomio 18, 4)

  • mentre le donne, i bambini, il bestiame e quanto ci sarà nella città, tutte le sue spoglie, lo catturerai. Mangerai delle spoglie dei tuoi nemici che il Signore tuo Dio ti avrà concesso. (Deuteronomio 20, 14)

  • Se vedi un capo di bestiame minuto o di bestiame grosso di un tuo fratello che si erano smarriti, non tirarti indietro: riportali al tuo fratello. (Deuteronomio 22, 1)

  • Benedetto il frutto del tuo seno, il frutto della tua terra, il frutto del tuo bestiame, i parti delle tue vacche e i nati del tuo gregge. (Deuteronomio 28, 4)


“Quanto maiores forem os dons, maior deve ser sua humildade, lembrando de que tudo lhe foi dado como empréstimo.” São Padre Pio de Pietrelcina