1. Inno. Salmo. Dei figli di Core.

2. Grande è il Signore e degno di ogni lode nella città del nostro Dio. Il suo santo monte,

3. che si eleva nella sua bellezza, è la gioia di tutta la terra: il monte Sion, l'arcana dimora del nord, la città del gran re.

4. Dio nei suoi torrioni qual rocca si è dimostrato.

5. Poiché ecco: i re si erano radunati, insieme avevano marciato;

6. ma appena essi videro, rimasero stupefatti, atterriti si diedero alla fuga;

7. là il terrore li colse, uno spasimo come di partoriente,

8. come al soffiar del vento d'oriente che sconquassa le navi di Tarsis.

9. Proprio come udimmo, così abbiamo visto, nella città del Signore delle schiere, nella città del nostro Dio, che Dio rende salda in eterno.

10. Celebriamo, o Dio, la tua misericordia nell'interno del tuo tempio.

11. Come il tuo nome, o Dio, così giunge la tua lode su tutta la terra: piena di giustizia è la tua destra.

12. Si rallegri il monte Sion, esultino le figlie di Giuda a causa dei tuoi giudizi.

13. Girate intorno a Sion e andatele attorno: enumerate le sue torri;

14. osservate le sue mura, passate in rassegna i suoi torrioni, affinché possiate riferire a quelli della generazione ventura

15. che tale è Dio, il nostro Dio, in eterno e per sempre; egli è colui che ci guida.





“Para que se preocupar com o caminho pelo qual Jesus quer que você chegue à pátria celeste – pelo deserto ou pelo campo – quando tanto por um como por outro se chegará da mesma forma à beatitude eterna?” São Padre Pio de Pietrelcina